A TERRA VIRDI E I SO VERSI

aterravirdiATERRA VIRDI E I SO VERSI
(agosto)
Accrescendo l’interesse per le proprie tradizioni, per i propri usi, per i propri costumi si arricchisce la conoscenza di un popolo soddisfacendo anche la ricerca di valorizzazione turistica tendente a riscoprire e rispolverare un passato che sembra troppo lontano ma che invece è ancora ben radicato nel presente grazie all’arte del raccontare il ricordo. Punto chiave e vettore primario di comunicazione della manifestazione è quindi il linguaggio che con le varie influenze e mutazioni linguistiche ha acquisito una fonetica e una vasta gamma di termini che lo rendono unico, per la sua bellezza ed espressione. La manifestazione è catalizzatore per il sempre maggiore bisogno di partecipazione dell’arte e della cultura alla vita sociale di una collettività vivace e solidale che si evidenzia a volte anche nelle forme creative dei componimenti poetici e nello scambio delle proprie esperienze, dei sentimenti vissuti, delle situazioni immaginevoli, dei sogni. Ed è su questo che la manifestazione avrà il suo perno, se infatti tutte le forme d’arte sono frutto dell’ingegno dell’uomo ed egli stesso è la più grande opera d’arte della natura, uomo, arte e natura sono quindi un trinomio inscindibile ed è il poeta che, meglio di ogni altro riesce, a coniugare, a comprendere, a stabilire il contatto che vi è tra uomo e territorio riuscendo poi, in versi, a esplicitarlo e a farne partecipe gli altri.


Leave a Reply